DA INGEGNERE A FOTOGRAFO

Nel mio sito non poteva mancare la pagina riguardante le mie informazioni personali, fondamentale, la quale mi sono accorto risultare però un pochino scarna.


O meglio, ho preferito lasciarla cosi per non renderla pesante, ma in questo articolo, vorrei raccontare brevemente il mio percorso.


Partirò nel più classico dei modi: nasco nell’ormai lontano 1988 a Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia e vivo praticamente per tutta la mia vita a Sarezzo, anzi, per la precisione in una sua frazione, Zanano.


Ci tengo a precisarlo in quanto il nome del mio paese unito al mio nome di battesimo, mi ha accompagnato come nickname in parecchie situazioni.


Ma veniamo al sodo, saltiamo la scuola primaria, che tanto è più o meno uguale per tutti noi, ed arriviamo alle superiori.

Chiaramente, data la mia professione, penserete io abbia frequentato qualche indirizzo artistico. Assolutamente no, mi diplomo, dopo non poche difficoltà causate da un comportamento poco consono all'ambiente scolastico, come perito elettronico e delle comunicazioni, o qualcosa di simile.


Finito quel calvario l’idea dell’università non era proprio presente nella mia testa, ed infatti, iniziai a lavorare.


Come fotografo? Nope, in un’azienda che si occupava di prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro. Azienda che lasciai dopo due anni per, udite udite, iscrivermi all’università.


Si però a questo punto ti sei iscritto ad un'accademia…...chiarmaente no, ingegneria, per la precisione ingegneria gestionale.


Ora, voi giustamente penserete, ma in tutto questo, la fotografia ed il videomaking, dove sono?


Ci tengo a precisare che se non avessi frequentato ingegneria, non avrei mai intrapreso la strada di fotografo.


Decisi infatti di spendere il quinto anno di università all’estero, con il programma Erasmus, più precisamente in Repubblica Ceca.

Sappiamo tutti come vanno queste cose, tra una lezione e l’altra, tra una birra e l’altra, conobbi una ragazza, Ceca, si chiamava Anna.


Ah, quasi dimenticavo, trovate anche Anna sul mio sito, infatti lavoriamo insieme. Ed è proprio grazie a lei se ora faccio il fotografo, perchè lei si che aveva frequentato una scuola di fotografia ed è riuscita ad instillare in me la passione per questo mondo, che fino a quel momento mi aveva sfiorato solo in alcune occasioni, ma su questo tornerò forse in un altro articolo.


Ad ogni modo, l’anno all’estero doveva essere uno, alla fine sono rimasto per tre anni, dove sono iniziati i primi lavori, fino a giungere a questo momento, dove, sempre con Anna, lavoro come fotografo a Sarezzo.


Questa è più o meno, a grandi linee, tutta la mia storia, spero di non avervi annoiato troppo.


A presto.


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Contattaci

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube
Mirko Fiorelli  P.IVA 04176280982
Via Marsala 3, Sarezzo, 25068, Brescia